Atto di consacrazione ai Sacri Cuori di Gesù e Maria

consacrazione-cuore-gesu-mariaL’essenza della consacrazione, in conformità con la formula di consacrazione, è la cosciente e totale rinuncia al peccato, alle seduzioni del male, allo spirito del maligno e l’affidamento irrevocabile al Cuore di Santa Maria e mediante il suo cuore al Cuore di Gesù, come risposta al loro amore. Con questa consacrazione il cristiano rinnova e approfondisce in modo più cosciente la propria consacrazione a Dio avvenuta nel battesimo.
Tutti noi siamo di Gesù poiché egli è nostro Creatore e Redentore. Ancora più siamo suoi, per via del battesimo, e questo è vero per ogni cristiano. Questa appartenenza a Gesù la dobbiamo confermare e poi sempre di nuovo rinnovare con la nostra scelta personale. Questo succede in modo eccellente con la consacrazione al Cuore di Gesù, preparata bene.
Non siamo soltanto di Gesù, ma anche di Santa Maria, che è nostra madre spirituale. Chi si consegna al Cuore di Santa Maria, viene da Lei consegnato al Cuore di Gesù. Lei è la scorciatoia per arrivare a Gesù, mediatrice e avvocata presso di Lui.
Vige la regola di S. Grignon de Montfort: per Maria a Gesù!
Nel pieno significato del termine ci possiamo consacrare soltanto a Dio, perciò anche a Gesù, che non è soltanto vero uomo, ma è anche vero Dio. Alla Vergine Maria ci consacriamo soltanto nel senso più vasto (analogico) del termine, per questo, in conformità con le recenti direttive della Sede Apostolica, preferiamo usare il termine “affidamento”, “consegna”, “offerta”.
Con la consacrazione per mezzo di Santa Maria consegniamo a Gesù:
la nostra anima e il nostro corpo, il progresso spirituale, le preghiere, i sacrifici e le opere buone, le lotte interiori nascoste, gli sforzi per la purezza dell’anima, le varie croci, la salute, la nostra famiglia, i conoscenti ed amici, la vita professionale e i beni materiali.

Eterno Padre, nello Spirito Santo voglio consacrarmi ed affidarmi ai Cuori di Gesù e Maria, per essere sempre più devoto e fedele figlio tuo.
Madre Maria, io (nome ) mi affido oggi al tuo Cuore Immacolato. Accoglimi sotto la tua materna protezione e conducimi al tuo Figlio Gesù.
Signore Gesù, per mezzo del Cuore Immacolato di Maria mi consacro e affido al tuo Sacratissimo Cuore. Fa’ il mio cuore simile al tuo, perché tu possa vivere sempre più pienamente in me.
Sacratissimo Cuore di Gesù, Cuore Immacolato di Maria, con questa consacrazione e affidamento vi ritorno il vostro amore, che mi avete dimostrato durante tutta la vostra vita terrena, soprattutto sul Calvario, e me lo state dimostrando ancora oggi. Nello stesso tempo rinnovo la mia consacrazione battesimale al Dio Trino: rinuncio al peccato, alla seduzione del male e al demonio; credo in tutto ciò che Dio ha rivelato e come ci insegna la Chiesa cattolica.
Prometto che osserverò il comandamento di Gesù che comanda di amare Dio e il prossimo, tutti i comandamenti di Dio e della Chiesa e che mi regolerò secondo la dottrina del magistero della Chiesa sotto la guida del successore di Pietro. Con questo voglio contribuire all’unità e alla crescita della Chiesa. Volentieri reciterò il rosario personalmente, in famiglia e nelle altre comunità e praticherò la devozione dei primi venerdì e dei primi sabati del mese in riparazione ai miei peccati e a quelli di tutta l’umanità.
Sacratissimo Cuore di Gesù, Cuore Immacolato di Maria, aiutatemi affinché io possa accogliere il vangelo nel mio cuore e viverlo nella fede, speranza e carità. Così, Gesù Cristo, mediante la sua croce e resurrezione, sarà per me via, verità e vita. Che io mi nutra del pane celeste e viva dal sacrificio eucaristico, per vincere ogni male e scegliere sempre la vita.
Pieno di fiducia cerco riparo nei vostri Cuori amorosi. Proteggetemi in tutti i pericoli e portatemi felicemente, alla fine del pellegrinaggio terrestre, nella patria eterna. Amen

Lascia un commento